Assieme: Servizi e consulenze per l'associazionismo

News

Associazioni sportive dilettantistiche: Risoluzione Agenzia delle Entrate

 Con Risoluzione 6 maggio 2015, n. 45, l'Agenzia delle Entrate, ha fornito alcune indicazioni in merito alla violazione dell'obbligo di tracciabilità dei pagamenti e versamenti delle associazioni sportive dilettantistiche.

In particolare l'amministrazione finanziaria precisa che in caso di inosservanza della tracciabilità dei pagamenti, dopo la modifica del sistema sanzionatorio per effetto della Legge n. 342/2000, non risulta più applicabile l'articolo 4, comma 3, D.M. n. 473/1999 e pertanto non è più possibile procedere al disconoscimento:

  • della deducibilità dei costi in capo ai soggetti eroganti relativamente alle somme corrisposte a titolo di sponsorizzazione;
  • del regime di esenzione dall'IRPEF per i percipienti delle somme corrisposte dall'associazione sportiva dilettantistica.

In capo all'associazione la violazione di tale obbligo comporta, invece, la decadenza dal regime della Legge n. 398/91 e l'applicazione di sanzioni amministrative (da euro 258,23 a euro 2.065,83).

P.IVA: 01620670354 :: Privacy Policy di questo sito :: Powered by Medianet