Assieme: Servizi e consulenze per l'associazionismo

Le Domande - Normativa APS

ho costituito una a.p.s. in gennaio, e la ho registrata all'uffiocio del registro. ho chiesto il codice fiscale. vorrei saper quali sono gli adempimenti burocratici e fiscali a cui devo adempiere per essere completamente in regola con le leggi. grazie per il vostro sicuramente prezioso consiglio.

 

Spett.le Utente,
La legge 383/2000 prevede che le Aps debbano costituirsi per atto scritto e che all’interno dello statuto sociale siano previste particolari clausole previste dal Legislatore. Quindi per quanto riguarda la costituzione, una volta redatto atto costitutivo e statuto in duplice copia dovranno essere bollati e registrati presso l’ufficio del registro. Oltre a ciò le associazioni dovranno aprire apposito codice fiscale. Dopo di un anno l’associazione in questione dovrà richiedere la registrazione presso i registri previsti dalla stessa L. 383/2000 per poter beneficiare delle agevolazioni previste dallo stesso testo normativo. L’Aps, quindi, dovrà richiedere la registrazione in uno dei seguenti registri a seconda della competenza:

  • Registro comunale
  • Registro Provinciale
  • Registro Regionale
  • Registro Nazionale  

Per quanto riguarda altri obblighi burocratici/fiscali, le posso rispondere che sono strettamente legati alla tipologia dell’attività svolta e soprattutto a quali soggetti è rivolta. In linea generale le attività svolte da APS verso soci e che non rientrino fra quelle definite dal legislatore sempre commerciali, sono defiscalizzate.

Per Concludere: un’associazione di Promozione sociale per costituirsi deve registrare l’atto costitutivo e lo statuto presso l’ufficio del registro (almeno due copie bollate e pagando la tassa di registrazione) oltrechè chiedere l’apertura di un proprio codice fiscale.

Oltre a questo però, le APS passato un anno di effettiva attività, dovranno richiedere la registrazione in uno degli appositi registri previsti dalla stessa L. 383/2000. Per quanto riguarda altri obblighi fiscali, questi sono strettamente correlati nello specifico dell’attività svolta dall’associazione stessa. Rimane fermo, in ogni caso, l’obbligo della predisposizione e relativa approvazione  da parte dell’assemblea dei soci, di un apposito rendiconto economico e finanziario entro il 4° mese dalla chiusura dell’esercizio.

P.IVA: 01620670354 :: Privacy Policy di questo sito :: Powered by Medianet